Ridere in tempo di guerra. La Grande Guerra raccontata dalle cartoline di Angelo Fortunato Formiggini

Il percorso di mostra intende restituire una visione d’insieme degli orientamenti e dei principali eventi della Grande Guerra, letti attraverso la lente delle cartoline umoristiche della Raccolta Formiggini. Seguendo quella filosofia del ridere tanto cara all’editore modenese, il visitatore potrà ripercorrere la storia di personaggi come Guglielmo II e Francesco Giuseppe, gli anni cruciali del conflitto e i suoi tragici danni.

La mostra presenta una selezione tra le oltre mille cartoline illustrate provenienti dalla raccolta Casa del Ridere di Angelo Fortunato Formiggini, ambizioso e variegato progetto collezionistico da lui stesso definito “una specie di biblioteca e di museo di tutto ciò che è attinente al Ridere, senza limiti di tempo e di geografia”.  Ad alimentare la Casa del ridere furono anche i lettori del suo periodico L’Italia che scrive che, accogliendo un originale invito dell’editore, inviarono un cospicuo numero di “documenti umoristici e satirici relativi all’Italia in guerra, giornali di trincea, canzoni di soldati ed aneddoti militareschi”.

Oltre all’indubbio valore di testimonianza storica sulla Grande Guerra, queste cartoline conservano ancora la viva bellezza del tratto artistico e satirico di importanti illustratori dell’epoca come Aurelio Bertiglia, Attilio Mussino, Golia (pseud. di Eugenio Colmo), Virgilio Retrosi.

 

Servizi

Ascensore Ascensore

Bookshop Bookshop

Magazine

TuttiTutti

29/07/2020

Ceramiche sassolesi: da una collezione privata la storia tra corte e fabbrica.

 Un percorso si aggiunge agli spazi espositivi aperti per narrare la storia tra il complesso ducale e il suo territorio Approfittando di una favorevol...

Leggi tuttoLeggi tutto

22/07/2020

Davanti al Compianto sul Cristo morto con i santi Francesco e Bernardino del Cima

 Cima da Conegliano Compianto sul Cristo morto con i santi Francesco e Bernardino olio su tavola, 1502-1505 Il corpo senza vita del Messia, fulcro del...

Leggi tuttoLeggi tutto

14/07/2020

Ritorna a Modena dopo più di duecento anni la pala dei Battuti di Pellegrino Munari

 Ritorna a Modena dopo più di duecento anni la pala dei Battuti di Pellegrino Munari In occasione della riapertura dopo la forzata chiusura nei mesi d...

Leggi tuttoLeggi tutto